Vai ai contenuti

Archivio

Categoria: Diversi

Gentili utenti, nelle ultime ore abbiamo ricevuto dei pesanti commenti riguardo la presunta illegalitá dei sistemi PC da noi proposti(Ad esempio l’HackMac Mini).
In questa sede vogliamo chiarire il fatto che in alcun modo andremmo a documentare la realizzazione di sistemi PC che in qualche modo siano in violazione di proprietá intellettuali o dell’ European Copyright Directive(Non viene utilizzato alcun marchio, design o tecnologia depositata).
I citati sistemi sono sotto tutti gli aspetti dei normali PC e come tali possono essere utilizzati in combinazione con una varietá di sistemi operativi(Non  incoraggiamo l’utilizzo di un sistema operativo in favore di un altro,  sará  l’utente finale a fare la sua scelta in base alle sue necessitá e preferenze), la loro commercializzazione o realizzazione é  di conseguenza legale e libera.
Facciamo notare che al momento attuale circa l’ottanta percento dei PC(Dell, HP, assemblati) in circolazione permette la facile installazione di Apple OS X, siete del parere che la commercializzazione di questi PC debba essere proibita?
La licensa di uso per Apple OS X(SLA) vieta all’utente di installare il prodotto su hardware non originale Apple,  é  l’utente finale a decidere se installare il software sul suo PC(Non il fabbricante, venditore o assemblatore del PC) ed é esso responsabile per le sue azioni.

Troviamo doveroso chiarire lo stato delle cose nella speranza che simili incomprensioni si possano evitare.

Il Team di Hackintosh-it.net.

Coloro che sono alla ricerca di un qualitativo ma pur economico adattatore WiFi IEEE 802.11n PCIE x1 Airport compatibile saranno certamente contenti di sapere che Tp-Link ha commercializzato il modello TL-WN781ND, un adattatore questo basato sul chipset AR9285 di Atheros (lo stesso utilizzato sui dispositivi Airport).

A differenza di altri dispositivi basati sullo stesso chipset il TL-WN781ND é particolarmente economico essendo commercializzato ad un prezzo intorno ai 20€.

Il TL-WN781ND risulta particolarmente compatibile con OS X 10.6.8(Snow Leopard) , 10.7.0(Lion)  dimostrandosi stabile e performante.

Prima di concludere vogliamo sottolineare il fatto che, come succede per molti dispositivi PCIE , per utilizzare il TL-WN781ND é necessario installare il seguente Kext.

Meriti: Ringraziamo Nawcom per la notifica!


Steve Jobs, il coofondatore di Apple e iconica figura del mondo tecnologico, si é spento all’etá di 56 anni.
Considerato da molti come un genio, un sognatore, un visionario, verrá sempre ricordato per la sua incredibile creativitá e carisma.

La sua prematura sconparsa ci lascia profondamente addolorati.
Grazie di tutto Steve, ci mancherai.

Come giá accennato in un precedente articolo, il nuovo sistema operativo OS X 10.7.0 Lion non sará disponibile su medium ottici e potrá essere acquistato esclusivamente attraverso il Mac App Store.

Fortunatamente é possibile masterizzare un DVD di installazione per Lion partendo dall’applicazione scaricata dal sito Apple.
Facciamo notare peró che la citata applicazione verrá eliminato dal sistema nel caso in cui si vada ad installare Lion, in questo caso sará necessario riscaricarla per una seconda volta.

Qui di seguito le fasi da seguire:

  • Scaricate Lion dal Mac App Store.
  • Recatevi nella cartella Applicazioni.
  • Trovate l’applicazione Installa Mac OS X Lion e con un clic destro selezionate Mostra contenuto pacchetto dal menú contestuale.
  • Una volta aperto il pacchetto portiamoci nella cartella Contents > SharedSupport e copiamo InstallESD.dmg sulla scrivania.
  • A questo punto possiamo procedere a  masterizzare InstallESD.dmg utilizzando UtilityDisco.

Uno dei problemi piú comuni derivanti dall’applicazione di un aggiornamento combinato(ad esempio l’aggiornamento combo 10.6.8) é la possibilitá di incorrere in kernel panic derivanti da una versione incompatibile di SleepEnabler.

In questo articolo illustriamo una semplice procedura per evitare di incorrere in questo tipo di problematica senza dover disinstallare e reinstallare SleepEnabler.kext..

Iniziamo andando ad illustrare le componenti software necessarie:

  • L’ultima versione di Xnu-Sleep-Enabler(una versione kernel indipendente di SleepEnabler).
  • MyFix 1.3 o superiore(lo troverete nella sezione downloads del nostro sito).

Una volta scaricati questi archivi installate Xnu-Sleep-Enabler nella cartella Extra del vostro disco di installazione facendo attenzione a rimuovere ogni versione di SleepEnabler precedentemente installata.
Eseguite a questo punto MyFix per corretamente configurare com.apple.Boot.plist o org.chameleon.Boot.plist(leggi qui) con il corretto valore per pmVersion.
MyFix va rieseguito ogni volta che viene installato un aggiornamento combinato, prima di riavviare il sistema.

Concludiamo accennando al fatto che MyFix é anche idonea per ricostruire la cache dei kext nei casi in cui si installi o si rimuova un kext.

Questa settimana Apple ha ufficialmente messo sul mercato la sua nuova gamma di iMac basati sulla pittaforma Sandy Bridge. I nuovi sistemi saranno provvisti fra l’altro di connettore Thunderbolt monitor con tecnologia IPS(tecnologia questa che migliora l’angolo di visuale e riproduzione dei colori) e scheda grafica basata sulle GPU AMD-ATI serie 6xxx(AMD Radeon HD 6750M, AMD Radeon HD 6770M, AMD Radeon HD 6970M).

I modelli disponibili saranno i seguenti

  • iMac 21.5″ con Intel i5 2400S   Quad core 2.5Ghz
  • iMac 21.5″ con Intel i5 2500S Quad core 2.7Ghz
  • iMac 21.5″ con Intel i7 2600S   Quad core con Hyperthreading 2.8Ghz
  • iMac 27″ con Intel i5 2400 Quad core 3.10Ghz
  • iMac 27″ con Intel i5 2500S Quad core 2.7Ghz
  • iMac 27″ con Intel i7 2600 Quad core con Hyperthreading 3.4Ghz

I nuovi iMac sono al momento dotati di OS X Snow Leopard 10.6.7 con supporto Sandy Bridge.