Vai ai contenuti

Archivio

Archivio per giugno 2011

Salve ragazzi finalmente ci siamo, dopo molti mesi di attesa siamo contenti di comunicarvi che la nostra nuova guida di installazione per sistemi utilizzanti i processori i3, i5, i7 di seconda generazione(basati sull’architettura Sandy Bridge) é pronta.

Nel redarre la guida abbiamo dedicato molta attenzione nella scelta della metodologia di installazione,  il nostro obbiettivo era infatti quello di proporre una procedura che fosse non troppo complicata, che garantisca un’elevata percentuale di successo e soprattutto che sia il piú vaniglia possibile.

Naturalmente abbiamo dedicato la necessaria attenzione alla scelta della componentistica hardware, per questo vi proporremo una serie di sistemi preconfigurati, idonei a coprire diverse esigenze di utilizzo e prezzo.

Buona lettura!
Guida di installazione per sistemi Sandy Bridge

Come sempre lo specialista Nawcom ha fatto un gran lavoro modificando Darwin kernel 10.8.0(xnu-1504.15.3).
Il nuovo kernel é particolarmente indicato agli utenti di sistemi provvisti di processore  normalmente non supportati da OS X(esempi sono AMD o Intel Atom), permettendo a questi di applicare l’aggiornamento 10.6.8.


Apple ha reso disponibile l’aggiornamento 10.6.8 per Snow Leopard.

Qui di seguito riassumiamo le caratteristiche principali di questo aggiornamento:

  1. Mac App Store é reso  idoneo a permettere il passaggio a OS X 10.7.0 Lion previsto per il mese di Luglio.
  2. Include il nuovo kernel 10.8.0 dispone di supporto nativo per i processori Intel Sandy Bridge.
  3. Include i driver per la grafica integrata HD2000/3000 su piattaforma Sandy Bridge.
  4. Include i driver per le schede grafiche della serie  AMD-ATI 6xxx.
  5. Risolti alcuni problemi con Preview.
  6. Migliorato supporto per IPV6 e VPN.
  7. Rilevamento e rimozione delle varianti di Mac Difender.
  8. Minori problemi con PDF,immagini in formato  Raw .

L’aggiornamento é applicabile via Software Update o puó essere scaricato manualmente via i seguenti link:

Naturalmente applicare un aggiornamneto su un sistema hackintosh puó facilmente compromettere il funzionamento dello stesso, elenchiamo perció i problemi piú comuni e le correlate contromisure:

  • AUDIO: Dopo ogni aggiornamento AppleHDA.kext viene sovrascritto e deve essere risostituito(Oerazione non necessaria se si utilizza VoodooHDA).
  • USB: Dopo ogni aggiornamento IOUSBFamily.kext viene sovrascritto e deve essere risostituito(Oerazione non necessaria se si utilizza un file DSDT.aml) .
  • GPU:  Coloro che utilizzano schede grafiche NVidia della serie (Fermi, Quadro 4000, GeForce GT 430, GTS 450, GTX 460, GTX 465, GTX 470, GTX 480)  sono invitati ad installare l’ NVidia Update by Tonymacx86 per poter riottenere piena accellerazione grafica.
  • SleepEnabler: Coloro che utilizzino SleepEnabler per abilitare l’ibernazione potranno incorrere in kernel panic poiché la versione installata é incompatibile con il nuovo kernel.
    La soluzione é rimuovere il kext dalla cartella Extra.

Coloro che utilizzino processori AMD o Intel Atom dovranno procedere ad installare il legacy kernel 10.8.0 subito dopo aver installato l’aggiornamento 10.6.8

A quanto sembra Apple ha deciso di rimuovere il supporto nativo per i processori a 32bit in OS x 10.7.0 Lion.
Spiegato in termini semplici questo significa che processori come l’ Intel Atom (N 2xx serie), Intel Core Duo , Intel Core Solo non saranno in grado di supportare l’esecuzione di Lion con la versione originale del kernel.
Al momento Apple non ha ancora rilasciato il codice sorgente del kernel utilizzato su Lion, per cui non é possibile prevedere se una versione modificata del kernel  potrá riabilitare il supporto per i citati processori a 32bit.